Contenuto riservato agli abbonati

Auto prese a sassate, a Borgo Virgilio è emergenza vandali

Pneumatici squarciati, pietre anche contro le finestre delle case. Il sindaco: «Problema serio, la pandemia lo ha acuito»

BORGO VIRGILIO. Auto prese a sassate, muri imbrattati, pneumatici squarciati, pietre lanciate contro le finestre: i raid vandalici sono sempre più un problema a Borgo Virgilio. Nelle ultime settimane sono diverse le segnalazioni di cittadini di Cerese, Cappelletta e Pietole.

«La situazione è seria – commenta il sindaco Francesco Aporti – La pandemia probabilmente ha influito: l’impressione è che tra lockdown, didattica a distanza e in generale i cambiamenti riguardo alla vita sociale, i giovani annoiati reagiscono con azioni sconsiderate di cui fatico a comprendere il senso».

Video del giorno

Il matrimonio di Paola Turci e Francesca Pascale: l'arrivo a Montalcino

La guida allo shopping del Gruppo Gedi