Prende fuoco il tetto di una casa: evacuate per la notte due famiglie

MDG2017

Ìl malfunzionamento di una canna fumaria ha scatenato un incendio al tetto di un’abitazione nel centro di San Giovanni del Dosso. Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco ha impedito il propagarsi delle fiamme

MANTOVA. Ìl malfunzionamento di una canna fumaria ha scatenato un incendio al tetto di un’abitazione nel centro di San Giovanni del Dosso. Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco ha impedito il propagarsi delle fiamme che avrebbero potuto provocare danni molto più consistenti. Gli inquilini, membri della stessa famiglia, per la notte hanno trovato un’altra sistemazione.

L’allarme è scattato poco dopo le undici di ieri mattina quando alcuni vicini di casa si sono accorti del fumo e delle fiamme che si stavano sprigionando dal tetto. Gli inquilini – al piano terra abita una donna anziana e al primo piano la figlia con il marito e il figlio – non si erano accorti di nulla perché il vento ha impedito che il fumo penetrasse negli appartamenti sottostanti. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco di Suzzara, di Castelmassa e l’autoscala di Mantova, oltre ai carabinieri di San Giacomo delle Segnate. È stata una lotta contro il tempo per spegnere le fiamme e raffreddare l’impalcato di legno e il sottotetto.

Sul posto anche il sindaco Angela Zibordi. «Per fortuna – ha commentato – si è evitato il peggio. Oltretutto si tratta di un’abitazione colpita dal terremoto e i proprietari erano tornati ad abitarci solo tre anni fa. Per fortuna, nessun danno strutturale».gol

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Milano, il cane fiuta-soldi porta i finanzieri in bagno: sotto il lavandino le mazzette di denaro

La guida allo shopping del Gruppo Gedi