Contenuto riservato agli abbonati

Muore a 39 anni e dona gli organi «Così potrà aiutare altre persone»

Il giovane, affetto da distrofia muscolare fin dalla nascita, si è spento a causa di un aneurisma

SCHIVENOGLIA. Ha vissuto una breve vita, difficile, sempre in salita, ma sempre lottando come un leone. Poi un evento imprevisto, che non c’entrava nulla con la malattia che lo accompagnava fin dalla nascita, un evento che nessuno avrebbe mai immaginato, ha spento per sempre il suo sorriso. Se n’è andato così Andrea Andreoli, 39 anni appena, stroncato da un aneurisma. Ma la sua morte non vanificherà, non cancellerà ciò che lui era.

Video del giorno

Giordania, cede la fune e un serbatoio di cloro cade sulla nave: la nuvola tossica uccide 10 persone

La guida allo shopping del Gruppo Gedi