Contenuto riservato agli abbonati

Mantova, in ansia i genitori adottivi: «Chissà dov’è Denis… Vorremmo aiutarlo ma non possiamo»

Il piccolo trasferito da un istituto ucraino sarebbe ancora in Polonia. «Siamo in attesa, sappiamo solo che sta bene»

MANTOVA. L’angoscia e l’ansia continuano. Denis, cinque anni e mezzo, resta lontano dalla sua futura famiglia di Marmirolo pronta ad accoglierlo. Il piccolo si trova ancora nella struttura di accoglienza in Polonia dove era stato trasferito da un orfanotrofio ucraino dopo lo scoppio della guerra. Per Dario e Mariafrancesca Castagna, assicuratore e ristoratrice marmirolesi, l’incubo continua.

Sembravano a un passo dal coronare il loro sogno di adottare Denis, il 10 febbraio scorso, quando sono tornati da Cerchassy, a 200 chilometri a sud di Kiev, dove c’è l’istituto che ospitava il piccolo; a casa tutto era pronto per accoglierlo.

Video del giorno

Omnia Mantova - Perché il Rio sa di freschìn?

La guida allo shopping del Gruppo Gedi