In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
MANTOVA

Allarme dell’editore di Telemantova : a migliaia non ricevono più il segnale

Problemi per il passaggio alla frequenza unica

1 minuto di lettura

MANTOVA. Lo switch off che il 9 marzo scorso ha obbligato le tv locali al passaggio a una frequenza pianificata a livello regionale sta generando problemi a Mantova. La provincia virgiliana, infatti, non è stata inserita nel piano frequenze della Lombardia ma in quello del Veneto, la cui gestione è stata assegnata a Raiway.
Ora migliaia di cittadini mantovani non stanno più ricevendo alcun segnale e rischiano di non riuscire più ad accedere ai programmi locali. Un caso simile era avvenuto in Veneto all'inizio di febbraio, ma dopo la denuncia di una dozzina di emittenti locali il problema è stato superato in gran parte delle aree critiche, grazie all'emendamento inserito nel decreto «Milleproroghe», presentato dal Pd e sottoscritto da tutti i gruppi parlamentari.
In provincia di Mantova, invece, vi sono ricadute negative per Telemantova, unica emittente locale della provincia, società del Gruppo Athesis, editore anche della veronese Telearena e dei quotidiani L'Arena, Il Giornale di Vicenza e Bresciaoggi.
L'emendamento ha istituito un tavolo tecnico con Mise, Agcom e Raiway che ha dato il via libera all'accensione di un impianto a Velo Veronese, comune montano della Lessinia. Ma i parametri tecnici di questo impianto non sono adeguati a garantire una ricezione corretta dei programmi nella provincia mantovana. In sostanza il segnale è troppo debole, ma con l'aggregazione della provincia di Mantova nel Veneto qualunque sia la potenza irradiata, l'area non può essere coperta né dall'impianto di Velo Veronese né da altre postazioni nel Veneto. «Per questo – ha spiegato Andrea Pietro Faltracco, Cfo del Gruppo Athesis – anche con l'aiuto della Regione Veneto facciamo appello a tutte le parti coinvolte affinché s'impegnino per trovare soluzioni a questa gravissima privazione di informazione locale per un'intera provincia dell'Italia».

I commenti dei lettori