Contenuto riservato agli abbonati

Sottopasso pedonale della stazione di Mantova: la gara non è chiusa. E i lavori slittano

Il cantiere delle Ferrovie avrebbe dovuto partire entro il mese. Il sindaco: «E comunque, meglio iniziare a scuole chiuse»

MANTOVA. Avrebbero dovuto iniziare a fine marzo ma a questo punto slitteranno. Di quanto, ancora non si sa. Si tratta dei lavori per la realizzazione del sottopasso pedonale davanti alla stazione ferroviaria di piazza don Leoni e la sistemazione dell’area circostante fino al primo rondò di Pradella.

A realizzare l’opera da 3 milioni e 100mila euro è Rfi, dopo l’accordo chiuso nel 2019 con il Comune di Mantova che metterà un cospicuo finanziamento.

Video del giorno

La furia della tempesta si abbatte su un vivaio mantovano

La guida allo shopping del Gruppo Gedi