Contenuto riservato agli abbonati

Pasqua a due velocità nel Mantovano: pieni gli agriturismi, i ristoranti invece lamentano un calo

Confcommercio: il 60% dei locali ha meno prenotazioni. Ferri: pesano difficoltà economiche e timore dei contagi

MANTOVA. Prenotazioni in calo rispetto al pre-Covid nei ristoranti, agriturismi invece già verso il tutto esaurito. La prima Pasqua con i locali aperti dopo due anni non sarà quella della ripresa piena per tutti gli esercizi. A raccontarlo sono da una parte il sondaggio condotto da Confcommercio Mantova tra imprenditori dei pubblici esercizi e dall’altra il monitoraggio del Consorzio agrituristico mantovano tra le strutture aderenti.

Le

Video del giorno

Troppa emozione per la proposta di matrimonio: la futura sposa vede l'anello e sviene

La guida allo shopping del Gruppo Gedi