Contenuto riservato agli abbonati

Mantova, aborti difficili: troppi medici obiettori

©Stefano Saccani, 2020

I ginecologi che si oppongono all’interruzione della gravidanza sono l’83% del totale: uno dei dati più elevati in Lombardia. Il record all’ospedale di Pieve, meno problemi al Carlo Poma. Poco utilizzata anche la pillola abortiva: solo nel 41% dei casi, il 2,5% nell’ospedale di Asola

Video del giorno

Le urla di Renato Zero davanti all'hotel di Giorgia Meloni: "E' un regime, str***i! Votate la me**a che siete"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi