Al via la Fiera di Primavera Programmati oltre 25 eventi

OSTIGLIA. É iniziata la Fiera di Primavera a Ostiglia, la prima giornata ha visto la cerimonia di inaugurazione ufficiale e sabato sera il ritorno della Battaglia del riso. La settantacinquesima edizione della manifestazione è stata inaugurata nel pomeriggio di sabato 23 aprile dal vice sindaco Omero Vinciguerra, con gli assessori Martina Bacchiega, Andrea Rivaroli, Ilaria Reggiani e i consiglieri Silvano Giovanelli e Carlo Dal Porto. Non ha potuto essere presente il sindaco Valerio Primavori ad aprire la fiera, perché è attualmente positivo al Covid.

Il vicesindaco ha fatto una breve presentazione del programma e si è dimostrato entusiasta per una manifestazione che finalmente riprende in presenza con oltre 25 eventi all'aperto, in teatro, in biblioteca. Va infatti ricordato che per due anni la fiera si era fermata a causa della pandemia. «Sono contento ed emozionato – ha detto Vinciguerra - nel vedere finalmente le persone in piazza, tanti giovanissimi appassionati di sport che inaugurano una settimana di festa per il nostro paese, che spero possa far trascorrere momenti di serenità a tutti».

Vinciguerra, dal palco di piazza Cornelio, ha ricordato anche le due opere pubbliche che torneranno ad essere a disposizione della comunità: le scuole medie ristrutturate e terminate, e il municipio, dove proseguono i lavori. L'amministrazione ha ringraziato tutte le associazioni che hanno collaborato, in particolare Pro Loco, e tutti quelli che si sono impegnati per realizzare mostre, eventi di intrattenimento e di cultura. La sera è tornata poi la Battaglia del riso, appuntamento tradizionale della fiera curato dalla Pro loco. Nell'area Expo la festa del riso ostigliese sarà aperta tutte le sere, e la domenica a pranzo, fino a lunedì 25 aprile.

La fiera prosegue domenica con tanti eventi in programma: dalla mattina ci sarà il mercatino di scambio “Cose del passato”. Poi nel pomeriggio verrà aperta la nuova sezione fumetti della biblioteca, in cui è raccolta la ricca collezione di Daniele Vincenzi, cui sarà dedicata una targa commemorativa per aver donato alla comunità i suoi 6mila volumi. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Il Grande Fiume ha sete: le impressionanti immagini dal drone del Po in secca

La guida allo shopping del Gruppo Gedi