La Millenaria prepara Camer con omaggi e sconti alberghieri assieme a Confcommercio Mantova

Alleanza con l’associazione di categoria in vista della grande mostra scambio di auto e moto d’epoca che si terrà in ottobre dopo anni di svolgimento a Reggio Emilia

PORTO MANTOVANO. L’8 e il 9 ottobre si terrà alla Fiera Millenaria di Gonzaga la mostra scambio di auto e moto d’epoca Camer e sabato 23 aprile, nella sede di Confcommercio Mantova, è stato presentato ufficialmente il grande evento. Oltre al presidente di Fiera Millenaria Giovanni Sala e al presidente di Camer Club Maiko Rosati, erano presenti il sindaco di Gonzaga Elisabetta Galeotti e il vicepresidente di Confcommercio Giampietro Ferri.

La Mostra, fondata e organizzata da Camer Club, una delle maggiori associazioni italiane nell’ambito del motorismo d’epoca, si sposterà proprio a partire da quest’anno da Reggio Emilia a Gonzaga, a causa della mancanza di un polo fieristico adeguato nella città emiliana. Il presidente di Camer, Rosati, ha dichiarato di essere entusiasta del cambiamento, poiché ha trovato accoglienza e appoggio da parte del presidente della Fiera Millenaria e dal sindaco di Gonzaga. «Siamo molto orgogliosi di ricevere un evento così importante, anche perché sarà un’occasione di rilancio per Mantova e provincia dopo due anni di limitazioni causate dalla pandemia», ha infatti spiegato Sala. Galeotti ha voluto inoltre sottolineare l’importanza di un evento di questa portata anche per tutto ciò che ruota attorno alla fiera: «Faremo il possibile perché questo evento abbia successo e noi, come amministrazione comunale, ci occuperemo del “fuori fiera”, ossia degli aspetti turistici, storici ed enogastronomici del territorio».

La Mostra avrà una superficie espositiva di 120mila metri quadrati, saranno presenti 1.400 espositori, di cui il 40% dall’estero e saranno 150 i lavoratori impiegati nell’evento. «I visitatori arrivano da tutta Italia, ma in gran parte anche da tutta Europa. Non solo, negli anni passati venivano gruppi di persone persino dagli Stati Uniti e dal Giappone» ha spiegato Rosati, aggiungendo che «ciò che muove la nostra associazione è la passione per il mondo del motorismo storico e vogliamo quindi portare a Gonzaga tanta allegria e tante persone».

Per sostenere questo evento di portata internazionale si è reso necessario il supporto di Confcommercio Mantova, che ha da subito dato la sua disponibilità, ha spiegato il presidente di Fiera Millenaria. «Vogliamo che le attività mantovane tornino a mettersi in gioco. Abbiamo infatti pensato di regalare una sbrisolona o un vasetto di mostarda a coloro che pranzeranno o ceneranno in uno dei locali aderenti all’evento sparsi sul territorio, così quando torneranno a casa a centinaia di chilometri da qua si ricorderanno di noi e magari torneranno», ha sottolineato Ferri. Sempre a proposito di tutto ciò che ruoterà attorno alla fiera, il presidente di Federalberghi Mantova, Gianluca Bianchi, presente anch’egli alla presentazione dell’evento, ha annunciato che «grazie alla convenzione con Confcommercio, agli espositori, visitatori e lavoratori coinvolti nella manifestazione che soggiorneranno in una struttura ricettiva iscritta all’associazione e che prenoteranno direttamente con l’hotel o con il ed and breakfast sarà riservato uno sconto del 10%».

I biglietti per la mostra scambio di auto e moto d’epoca Camer saranno disponibili a partire da luglio sul sito della Fiera Millenaria, e la speranza di tutti coloro che parteciperanno all’organizzazione dell’evento è che i numeri degli espositori e dei visitatori riescano ad avvicinarsi a quelli pre pandemia.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Canneto, l'Oglio in secca fa riemergere le palafitte dell'età del Bronzo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi