Contenuto riservato agli abbonati

I costi delle Rsa mantovane in aumento:«Solo un terzo dalla Regione»

La consigliera regionale del Pd Forattini chiederà più stanziamenti nel corso dell’assestamento di bilancio. La Cna: «Serve una riforma»

MANTOVA. «Serve un impegno maggiore da parte di Regione Lombardia sulle Rsa per far sì che i maggiori costi in arrivo non impattino ulteriormente sul budget delle famiglie, che già si fanno parte della maggior parte della spesa, mentre la Regione copre solo un terzo. Per questo proporrò che vengano stanziati fondi ad hoc nell’assestamento di bilancio di luglio». Lo annuncia la consigliera regionale del Pd Antonella Forattini rispondendo ai recenti allarmi lanciati dal sindacato pensionati della Cisl e dalle Rsa mantovane che lamentano un pericoloso aumento dei costi.

Video del giorno

Il Grande Fiume ha sete: le impressionanti immagini dal drone del Po in secca

La guida allo shopping del Gruppo Gedi