Mafia, il caso Mantova in un convegno in Regione

L'ex presidente della commissione antimafia Rosy Bindi a Mantova 

“Quando l’antimafia è donna”: venerdì 6 maggio alle 15 al Pirellone 

MILANO. "Quando l’antimafia è donna: questo il tema del convegno che si terrà il 6 maggio alle 15 alla sala Pirelli della Regione a Milano.  

Il convegno, promosso da A.Li.D.A. - Associazione Libere Donne Attive (Facebook: @ALIDAAssociazione), è stato organizzato con  Monica Forte, Presidente della Commissione Antimafia del Consiglio Regionale Lombardo e Vice Presidente del coordinamento nazionale delle commissioni e degli osservatori regionali antimafia e vedrà la partecipazione anche di Rossella Canadè,   giornalista della Gazzetta di Mantova, autrice di “Fuoco criminale. La ‘ndrangheta nelle terre del Po: l’inchiesta” (ed.Imprimatur).

“Negli ultimi tempi il movimento antimafia è sempre più connotato da un protagonismo femminile, grazie a donne che, con grande senso civico e con coraggio, agiscono in politica e nelle istituzioni sulla base di questi principi e valori – sostengono le organizzatrici dell’iniziativa -E’ proprio ad alcune di queste donne coraggiose che abbiamo voluto dare voce, per far conoscere il loro lavoro, il contributo prezioso che danno alla società e alla giustizia”.

Modera Betty Collura, Presidente di A.Li.D.A.; tra le relatrici anche Orietta Forte, insegnante di Diritto e Referente legalità al IIS Meroni di Lissone; Elena Simeti, operatrice sociale, responsabile per U.C.A.P.Te Onlus del riutilizzo sociale dei beni confiscati.

Ingresso libero previa registrazione all’indirizzo:

monica.forte@consiglio.regione.lombardia.it.
 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Il matrimonio di Paola Turci e Francesca Pascale: l'arrivo a Montalcino

La guida allo shopping del Gruppo Gedi