Contenuto riservato agli abbonati

La promessa dell’Anas: «Per la statale Asolana asfalti e più sicurezza»

La società risponde al ministro, dopo l’interrogazione di Dara «Cinque chilometri di nuovo manto, in progetto altri lavori»

ASOLA. L’Asolana, la ex Sp 343, è stata al centro del dibattito in commissione Trasporti alla Camera. Il viceministro Alessandro Morelli ha risposto alle richieste formulate da Andrea Dara, vicesindaco di Castiglione delle Stiviere, che in qualità di deputato, nelle scorse settimane, aveva posto alcune questioni.

In particolar modo aveva sottolineato che «la riqualificazione dell’Asolana è una vicenda aperta sin dal 2008, anno in cui la Provincia di Mantova la inserì nel piano triennale delle opere pubbliche senza poi effettivamente aprire il cantiere; da allora l’intervento di messa in sicurezza dell’Asolana è stato più volte sollecitato anche dagli enti locali interessati senza mai sbloccare, però, la situazione».

Nella

Video del giorno

La furia della tempesta si abbatte su un vivaio mantovano

La guida allo shopping del Gruppo Gedi