Il ballo dei debuttanti torna a Ceresara dopo quattro anni

Diciassette coppie di giovani dai 18 ai 21 anni, in abito di gala, proveranno l’emozione di cimentarsi nei passi di danza del repertorio classico viennese

CERESARA. Atmosfere d’altri tempi, il 14 maggio alle 20, nella bella galleria ottocentesca del palazzo Secco-Pastore di San Martino Gusnago, che torna a illuminarsi e animarsi, per la serata dedicata al “Ballo dei debuttanti”, manifestazione biennale organizzata dalla associazione culturale Compagnia delle Torri.

L’appuntamento, che riprende dopo quattro di assenza per l’annullamento, a causa della pandemia, dell’edizione 2020, è riservato ai giovani, maschi e femmine, di Ceresara, di età compresa tra i 18 e i 21 anni. Nella scintillante cornice dell’antico palazzo, 17 coppie di giovani ceresaresi, in abito di gala, proveranno l’emozione di cimentarsi, senza esperienze e velleità coreutiche, nei passi di danza del repertorio classico viennese, accompagnati dalle musiche arrangiate ed eseguite vivo dal maestro Paolo Piubeni.

Terminate le danze, la serata proseguirà con l’after party che, dalle 22 nell'adiacente Locanda del Secco offrirà servizio bar con cocktail, pizza, panini e patatine.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Switchblade, l'arma del futuro in azione

La guida allo shopping del Gruppo Gedi