Contenuto riservato agli abbonati

Il Comune di Mantova annulla le multe Cosap ai bar e ai ristoranti

La decisione presa per agevolare gli esercenti che non avevano pagato l’imposta in gennaio e febbraio 2020 e poi erano stati colpiti dalla crisi economica indotta dal Covid

MANTOVA. La giunta comunale di Mantova ha deliberato di annullare le sanzioni per i pagamenti in ritardo del canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche da parte dei pubblici esercizi per i mesi di gennaio e febbraio 2020. Si tratta di una cinquantina di multe condonate, per un ammontare di circa seimila euro.

Da marzo 2020, infatti, l’amministrazione comunale aveva deciso di scontare il canone per i plateatici anticipando i provvedimenti analoghi presi successivamente dal Governo, ma per i mesi di gennaio e febbraio era previsto il pagamento dei rispettivi canoni.

Video del giorno

Canneto, l'Oglio in secca fa riemergere le palafitte dell'età del Bronzo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi