Contenuto riservato agli abbonati

Seminudo in palestra a Pegognaga, scatta il Tso. La minoranza: «Fatti gravissimi»

Copyright 2019 Stefano Saccani, all rights reserved

Il sindaco: «Ora è fondamentale che sia seguito dal punto di vista psichiatrico»

PEGOGNAGA. Sull’irruzione dell’uomo seminudo nella palestra di via Verdi durante una partita di pallavolo di giovanissime atlete, intervengono le opposizioni di RiAttiviamo Pego. «Ciò che è successo – si legge in una nota – è di una gravità inaudita. Peraltro, è la seconda volta che la stessa persona si rende protagonista di questi incresciosi episodi. Leggiamo che il sindaco sostiene che non è cittadino di Pegognaga, anche se diversi cittadini l’hanno visto girovagare per il nostro paese in questi giorni.

Video del giorno

Switchblade, l'arma del futuro in azione

La guida allo shopping del Gruppo Gedi