Contenuto riservato agli abbonati

I mantovani tornano a viaggiare, ma dieci agenzie hanno chiuso

Finita l’emergenza Covid sono riprese le prenotazioni per mete italiane ed estere. Operatori soddisfatti ma realisti: fattureremo il 60% degli introiti pre pandemia

MANTOVA. Preferiscono mete italiane e periodi di vacanza un po’ più brevi, perché la crisi economica si fa sentire nel portafoglio di tutti, o quasi. Ma, dopo due anni di emergenza pandemia, i mantovani hanno ripreso a viaggiare. La conferma arriva dagli operatori di settore, che cominciano a rivedere la luce in fondo al tunnel in cui sono finiti dalla fine di febbraio del 2020.

Video del giorno

Switchblade, l'arma del futuro in azione

La guida allo shopping del Gruppo Gedi