Contenuto riservato agli abbonati

Vertenza cracking: Filctem e lavoratori Versalis da Mantova al presidio h24 di Marghera

A Venezia il Comune delibera l’acquisto della capannone del petrolchimico “casa dei lavoratori” da oltre 50 anni: scatta l’occupazione della Cgil. Il segretario della Filctem di Mantova Orezzi: pieno sostegno alla lotta, la settimana prossima una nostra delegazione sarà là

MANTOVA. «La storia non si tocca: pieno sostegno all’occupazione del capannone del petrolchimico di Marghera»: parte da qui il segretario generale della Filctem Cgil Michele Orezzi per annunciare che «la settimana prossima una delegazione mantovana sarà a Venezia in solidarietà con i lavoratori, la Filctem e la Cgil locali». Mentre è attesa la convocazione urgente di un incontro sulla vertenza Eni Versalis per lo stop dell’impianto cracking nonché del tavolo nazionale sulla chimica chiesti a Mise e Mite dai segretari nazionali di Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil insieme alle confederazioni Cgil, Cisl e Uil e alla vigilia dell’audizione davanti alla commissione attività produttive della Regione di sindacati mantovani, vertici aziendali ed enti locali, intanto una rappresentanza di lavoratori...

Video del giorno

Milano, il cane fiuta-soldi porta i finanzieri in bagno: sotto il lavandino le mazzette di denaro

La guida allo shopping del Gruppo Gedi