Contenuto riservato agli abbonati

Le maestre di Pomponesco: «Abbiamo protetto i nostri bambini dall’inseguimento dei ladri fuori da scuola»

Lo scontro tra ladri e militari è avvenuto sotto gli occhi di alcune classi. «Abbiamo subito abbassato le tende cercando di tranquillizzarli»

POMPONESCO. Forse la più grande preoccupazione di tutti in paese, la mattina del 18 maggio, è stata questa: i bambini. Lo schianto finale tra l’auto dei ladri contro la gazzella dei carabinieri che cercava di chiudere la strada è avvenuta proprio davanti alle finestre della scuola elementare.

Dentro c’erano 88 bambini intenti a fare lezione.

Video del giorno

Canneto, l'Oglio in secca fa riemergere le palafitte dell'età del Bronzo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi