Contenuto riservato agli abbonati

Dieci anni dopo il terremoto 2012 la ricostruzione nel Mantovano è quasi finita

Il cupolino di Santa Barbara crolla sotto gli occhi dei fotografi: è lo scatto simbolo del terremoto 2012 nel Mantovano

Il 20 maggio del 2012 il terremoto devastava una parte della nostra provincia. Una scossa di magnitudo 5.9 a cui nella mattina del 29 ne seguirono tre da 5.8, 5.3 e 5.2 che diedero il colpo di grazia a molti edifici

MANTOVA. Sono passati dieci anni da quando, alle 4.03 di una domenica mattina, tutti ci svegliammo, scoprendo che l’immunità del Mantovano rispetto alle scosse sismiche era solo un’illusione. Eppure nel 1570 anche i nostri antenati risentirono dei sommovimenti, durati quattro anni, che colpirono il Ferrarese.