Contenuto riservato agli abbonati

Grave dopo lo scontro, la 40enne si è risvegliata dal coma

Elisa Rebuzzi, ricoverata a Brescia, è stata trasferita dalla terapia intensiva alla neurochirurgia

MANTOVA. Si è risvegliata dal coma la quarantenne ferita nell’incidente di sabato sera sulla Legnaghese. Elisa Rebuzzi, ricoverata a Brescia, è stata trasferita dalla terapia intensiva alla neurochirurgia: non sarebbe più in pericolo di vita. L’incidente è avvenuto quando, alle porte della città, un automobilista di Roverbella, al volante di una Opel Grandland proveniente da San Giorgio, ha invaso la corsia opposta e centrato la Citroën Picasso con a bordo una famiglia di Mantova, padre, madre e i due figli di quattordici e tre anni.

Video del giorno

Canneto, l'Oglio in secca fa riemergere le palafitte dell'età del Bronzo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi