Contenuto riservato agli abbonati

Mantova, in arrivo i soldi per prevenire la violenza ma per il Centro donne sono ancora troppo pochi

Il Comune sblocca i fondi, ma gli operatori faticano a far fronte alle necessità: «In Lombardia siamo alla canna del gas»

MANTOVA. Poco più di 125mila euro. A tanto ammonta il contributo che la Regione ha assegnato al Comune di Mantova per la rete territoriale antiviolenza di cui è capofila. Con quella cifra, esigua in verità rispetto alle esigenze, Via Roma finanzierà le attività dei tre centri che si occupano di assistere le donne vittime di violenza (nel 2021 oltre duecento si sono rivolte a loro).

Video del giorno

Maltempo a Cremona: una tromba d'aria abbatte alberi e infrastrutture

La guida allo shopping del Gruppo Gedi