Contenuto riservato agli abbonati

Sottopasso della stazione di Mantova, lavori al via in settembre

Presentato il progetto dell’opera che prevede anche la riqualificazione dell’area con ciclabile e barriere. L’intervento costerà più di tre milioni. Via Roma parteciperà con 900mila euro.

MANTOVA. Un sottopasso davanti alla stazione ferroviaria di piazza Don Leoni, ciclabili attorno per collegarsi alla pista di corso Vittorio Emanuele, riqualificazione e ampliamento dell’area pedonale di fronte alla stazione. Ecco il progetto che Rfi e Comune di Mantova concretizzeranno in base al protocollo sottoscritto nel 2019 e che prevede una ripartizione dei fondi necessari: 900mila euro il Comune, due milioni e 200mila euro Rete ferroviaria italiana.

Video del giorno

Canneto, l'Oglio in secca fa riemergere le palafitte dell'età del Bronzo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi