Il sindaco Chiaventi sceglie la nuova giunta di Goito: due sole novità

Nella squadra entrano Federica Baldini e Gabriele Belfanti. Confermati Boccola come vicesindaco e Biancardi e Izzo come assessori

GOITO. La giunta Chiaventi sta iniziando a prendere vita. Il primo cittadino Pietro Chiaventi si prepara al suo secondo mandato dopo aver vinto le elezioni comunali con 2808 voti (60,62%) contro Giulia Brutti, 1709 preferenze (36,90%). Il sindaco affida le prime deleghe tra riconferme e new entry.

Il suo braccio destro rimane Paolo Boccola che resta vice sindaco e con deleghe ai lavori pubblici, agricoltura e scuola. Una scelta che segue il risultato delle preferenze, 407. Restano poi Matteo Biancardi e Deborah Izzo. Biancardi come assessore alla digitalizzazione, Izzo al bilancio, alle attività produttive e al commercio.

Nella squadra entrano Federica Baldini con deleghe alla cultura, alle manifestazioni e alle pari opportunità, e Gabriele Belfanti che si occuperà di sicurezza del territorio e protezione civile.

«La scelta considera i risultati ottenuti in campagna elettorale – spiega Chiaventi -. Ho pensato anche al lavoro che faremo nei prossimi 5 anni. La parola d’ordine è equilibrio. Sono persone che hanno condiviso con me l’esperienza del primo mandato. Sono persone che hanno maturato delle competenze». Le altre deleghe saranno ufficializzate nel primo consiglio comunale che si terrà il 23 giugno alle 21 in piazza della Rocca. «Il consiglio comunale di insediamento sarà all’aperto come 5 anni fa – spiega Chiaventi -. Allora avevamo avuto una bella risposta da parte dei cittadini. Vogliamo ripetere una situazione che era piaciuta». I prossimi anni saranno, per Chiaventi, all’insegna del lavoro già iniziato. «Vogliamo rispondere con i fatti al grande risultato elettorale, mostrare che siamo in grado di mantenere le promesse. L’obiettivo: cambiare faccia al paese».

Anche Giulia Brutti si prepara al consiglio comunale che sarà formato, oltre che dal sindaco, da 11 consiglieri di maggioranza e 5 di minoranza. Le persone che affiancheranno Brutti nell’opposizione sono quelle che hanno avuto un più alto numero di preferenze: Matteo Torosani, Marica Perteghella, Chiara Cauzzi, Luca Fenzi

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Emergenza siccità, anche il lago di Braies si ritira: la siccità ridisegna il 'paesaggio da cartolina'

La guida allo shopping del Gruppo Gedi