Murale a Marmirolo del liceo artistico di Mantova sul Mincio e il luccio

Realizzato da 30 studenti seguiti dai professori Ermanno Poletti, Vincenzo Denti e Lucio Gradi

MARMIROLO. Un murale che rappresenta il corso del fiume Mincio e l’animale che più rappresenta Pozzolo, il luccio. È quello che hanno realizzato sul muro dietro la chiesa di Pozzolo gli studenti del liceo artistico: i ragazzi dell’indirizzo di arti figurative di 4 LB del Giulio Romano di Mantova e di 5 A del Dal Prato di Guidizzolo.

I 30 studenti sono stati seguiti dai professori Ermanno Poletti, Vincenzo Denti e Lucio Gradi. La direzione dei lavori è stata invece affidata all’architetto Silvia Polato. L’idea di realizzare un murale è partita dal Comune di Marmirolo. «A Pozzolo il piatto tipico è il luccio in salsa, c’è anche una festa ogni anno – spiega Poletti -. Il paese è conosciuto in tutta la provincia per questa caratteristica. Il murale è in onore del luccio, animale simbolo del paese. Il tema era stato scelto dal Comune». L’opera “Le storie del Mincio – Il luccio re del Mincio” copre una superficie di 40 metri quadri e rappresenta uno spaccato del fiume. A colori sono stati disegnati canneti, sassi e cinque lucci. La tecnica utilizzata: acrilico e stencil. Gli alunni, per portare a termine il progetto, hanno lavorato per un mese a scuola per preparare le pellicole trasparenti, e un giorno sul muro a Pozzolo.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Elezioni 2022: i 9 mantovani aspiranti candidati per l'alleanza Sinistra italiana-Europa verde

La guida allo shopping del Gruppo Gedi