Contenuto riservato agli abbonati

C’è il controllo, operaio in fuga: chiuso il cantiere irregolare a Mantova

Gli ispettori Ats trovano lavoratori in nero e carenze in materia di sicurezza: niente protezioni contro le cadute dai ponteggi e documenti obbligatori

MANTOVA. Alla vista degli ispettori del servizio prevenzione sicurezza negli ambienti di lavoro dell’Ats, sono scappati a gambe levate. Segno inequivocabile della loro coda di paglia, che in questo caso significa lavoro nero. Tre gli operai irregolari scoperti in un cantiere edile per la ristrutturazione di un’abitazione di Lunetta dai funzionari dell’Ats con gli ispettori del lavoro, durante un’attività programmata.

Video del giorno

"Anoressia e bulimia sono solo problemi ormonali". Le folli teorie del dietologo dei vip premiato da Forza Italia alla Camera dei Deputati

La guida allo shopping del Gruppo Gedi