Quattro su 10 si scoprono positivi all’ospedale

Giovedì i pazienti Covid ricoverati negli ospedali dell’Asst erano 62, due in meno rispetto al giorno prima, mentre i pazienti Covid incidentali (ricoverati per altri motivi) sono quasi quattro ogni dieci. Il numero dei ricoverati è piuttosto stabile ormai dai primi di marzo

MANTOVA. Giovedì i pazienti Covid ricoverati negli ospedali dell’Asst erano 62, due in meno rispetto al giorno prima, mentre i pazienti Covid incidentali (ricoverati per altri motivi) sono quasi quattro ogni dieci. Il numero dei ricoverati è piuttosto stabile ormai dai primi di marzo. All’epoca erano 68, mentre il picco è stato raggiunto il 20 aprile con venti pazienti costretti a ricevere cure ospedaliere. Secondo la Fondazione Gimbe in Italia è iniziata la discesa dei nuovi casi (-13,3% in sette giorni), mentre continuano a crescere i ricoveri in generale (+12,9%), quelli in terapia intensiva (+10,1%) e i decessi (+18,9%). La fondazione Gimbe lo rileva nel consueto monitoraggio settimanale. C’è stata un’impennata per le quarte dosi, ma siamo ancora lontani dal target delle centomila somministrazioni al giorno. In declino l’efficacia vaccinale per gli ultra 80enni per cui, secondo Gimbe, è bene fare subito la quarta dose: «È un trattamento salvavita».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Emergenza siccità, anche il lago di Braies si ritira: la siccità ridisegna il 'paesaggio da cartolina'

La guida allo shopping del Gruppo Gedi