Mantova, per la biblioteca Teresiana è caccia ai fondi Pnrr

La giunta di via Roma ha approvato la proposta di partecipare al bando del ministero della cultura per progetti sull’accessibilità a musei e luoghi della cultura

MANTOVA. «Via le barriere architettoniche e cognitive per una biblioteca Teresiana più inclusiva». La giunta di via Roma ha approvato la proposta di partecipare al bando del ministero della cultura per progetti sull’accessibilità a musei e luoghi della cultura, nell’ambito dei fondi Pnrr. Il finanziamento massimo previsto è di 500mila euro. Il progetto nasce dallo studio sul tema dell'accessibilità dei luoghi della cultura della città intrapreso da alcuni anni dalla ricerca Viviamo Mantova, promosso da un gruppo di associazioni ed enti del terzo settore dell’area disabilità (Anfas Aipd, Aism, Associazione Sindrome della X Fragile, Uici, Solco) e finanziato da Comune e Fondazione Comunità Mantovana. Tra gli interventi previsti anche quelli che riguardano l’accessibilità dall’esterno, come la revisione degli strumenti informativi: sito web, brochure, materiali specifici per mostre ed eventi, con l’utilizzo di linguaggi semplificati.


 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Ecco chi sono i 7 mantovani eletti in Parlamento

La guida allo shopping del Gruppo Gedi