Mantova, familiari e badanti a lezione: impareranno a gestire la demenza

Ciclo di incontri di gruppo di Asst per i caregiver dei pazienti. A scuola di stimolazione cognitiva e gestione dei disturbi

MANTOVA. Incontri di gruppo per sostenere i caregiver, gli assistenti, il più delle volte badanti e familiari, dei malati di demenza. L’iniziativa è proposta dalle neuropsicologhe del centro per i disturbi cognitivi e le demenze di Asst Mantova e partirà a settembre, mettendo a disposizione un team multidisciplinare. Gli obiettivi: condividere le esperienze e confrontarsi sulle problematiche quotidiane; fornire informazioni generali sulla demenza, dal punto di vista medico e socio-assistenziale; favorire l’apprendimento di tecniche di stimolazione cognitiva attuabili a domicilio che permettano di rallentare il processo di decadimento; presentare alcune linee guida per la gestione di eventuali disturbi comportamentali del familiare anziano.

«La demenza – spiega una nota dell’Asst – è una condizione altamente invalidante e costituisce una delle più importanti emergenze che i sistemi sanitari si troveranno ad affrontare nei prossimi anni. Nel 2018 sono stati individuati oltre 9.700 pazienti tra Mantova e provincia.

Accanto agli interventi dedicati al paziente, sono di fondamentale importanza quelli dedicati ai caregiver, che con la loro azione di cura forniscono indispensabile assistenza e supporto. È abbastanza frequente per questi ultimi sperimentare un forte senso di frustrazione e impotenza di fronte a un coniuge, un genitore, un parente che progressivamente perde abilità cognitive e autonomia nella vita di tutti i giorni. Il disagio delle persone che si prendono cura di anziani con demenza è spesso motivo di malessere e sofferenza fisica ed emotiva. Sono previsti sei incontri, uno ogni tre settimane, della durata di circa un’ora e mezza (indicativamente dalle 17 alle 18.30), ciascuno dei quali accoglierà tra i dieci e i dodici partecipanti. Per partecipare è necessario iscriversi contattando Sara Agosta: sara.agosta@asst-mantova.it, 0376/2013 32, lunedì e venerdì dalle 8.30 alle 9 e dalle 14 alle 15. La partecipazione è gratuita.

Gli incontri saranno tenuti dalle neuropsicologhe dell’Asst di Mantova nelle sedi Mantova (palazzina 17 - Psicologia Clinica), Goito (Casa di comunità), Bozzolo (sala riunioni riabilitazione neuromotoria), Borgo Mantovano (ospedale), Suzzara (Piazzalunga Cultura, viale Zonta).

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Italian Tech Week 2022, a Torino le idee che migliorano il futuro

La guida allo shopping del Gruppo Gedi