Ciclovia del Sole, parte il cantiere per pista e soste

Entrano nel vivo i lavori per la realizzazione della tratta lombarda della Ciclovia nazionale turistica del Sole, realizzata dal Parco regionale del Mincio e finanziata da Regione Lombardia e ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile

MANTOVA. Entrano nel vivo i lavori per la realizzazione della tratta lombarda della Ciclovia nazionale turistica del Sole, realizzata dal Parco regionale del Mincio e finanziata da Regione Lombardia e ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile. Con l’inaugurazione del primo cantiere, avvenuta ieri a Pozzolo sul Mincio alla presenza dell’assessore regionale alle Infrastrutture Trasporti e Mobilità sostenibili Claudia Maria Terzi, inizia la fase operativa della maxi-opera, destinata a connettere il Po al Lago di Garda per un’estensione complessiva di 88,6 chilometri. Al taglio del nastro dei lavori hanno preso parte anche il presidente della Provincia, Carlo Bottani, il presidente del Parco del Mincio Maurizio Pellizzer, il soprintendente Carlo Barucca, la consigliera regionale Alessandra Cappellari, l’onorevole Andrea Dara, sindaci e amministratori dei comuni attraversati dalla Ciclovia e della Comunità del Parco, autorità civili e militari. «La Ciclovia del Sole – ha evidenziato Terzi – è un’occasione straordinaria per valorizzare l’area del Mantovano e renderla ancora più attrattiva, creando una connessione diretta con la Vento e la Garda, le altre due ciclovie turistiche della Lombardia».

La tratta lombarda della Ciclovia insisterà completamente in territorio mantovano, connettendo il tronco emiliano ai territori di Moglia e San Benedetto Po ed estendendosi fino a Ponti sul Mincio lungo un tracciato che seguirà il corso del Mincio attraverso Bagnolo San Vito, Borgo Virgilio, Mantova, Porto Mantovano, Marmirolo, Goito, Monzambano e Ponti. Per un investimento complessivo di 5,8 milioni di euro, le opere in programma prevedono la realizzazione di nuovi tratti ciclabili e la riqualificazione di quelli esistenti per comporre un’unica dorsale cicloturistica. Contestualmente saranno realizzati interventi per la messa in sicurezza dei punti di attraversamento con le strade a viabilità ordinaria. La Ciclovia sarà contrassegnata da una nuova segnaletica turistica e stradale. Aree di sosta attrezzate sono previste a Monzambano, Marmirolo, Mantova e San Benedetto. Due aree di sosta, a San Benedetto Po e Mantova, saranno dotate di ricariche e-bike e smartphone, colonnina di assistenza tecnica e cartellonistica interattiva. Ciclovia del Sole è la denominazione della porzione italiana di Eurovelo 7, che congiunge Capo Nord a Malta, dopo un viaggio attraverso Norvegia, Finlandia, Svezia, Danimarca, Germania, Repubblica Ceca, Austria e Italia.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La festa di Meloni e dei militanti di Fratelli d'Italia sulle note di Rino Gaetano

La guida allo shopping del Gruppo Gedi