In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Il convegno della Cgil al Mamu

Erano in oltre 300 ieri mattina al Mamu e in 300 partiranno sabato prossimo in pullman e in treno per il corteo nazionale di Roma per chiedere «una nuova Italia rifondata sul lavoro». Perché il Paese «che la destra post-fascista si candida a governare» riparta dall’articolo 1 della Costituzione voluto da padri e madri costituenti che «capirono che il lavoro era l’unico pilastro sui cui poteva essere costruita la nuova Italia». Nel giorno dell’avvio del suo congresso, la Cgil di Mantova lancia la sfida a parlamento e governo che verranno, guidata dalle parole del segretario generale Daniele Soffiati, del segretario nazionale Christian Ferrari e da quelle dei segretari Andrea Loddi, Gloria Pavesi, Carlo Falavigna, Enrico Sartorelli, Elena Turchi e Pasquale Andreozzi in rappresentanza di tutte le categorie della Camera del lavoro riunite con delegate e delegati arrivati da ogni angolo della provincia.

03:11
  • Copiato negli appunti https://gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2022/10/01/video/il_convegno_della_cgil_al_mamu-12150217/
  • Copiato negli appunti <iframe src="https://gazzettadimantova.gelocal.it/embed/mantova/cronaca/2022/10/01/video/il_convegno_della_cgil_al_mamu-12150217/" width="640" height="360" frameborder="0" scrolling="no"></iframe>