In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
borgo mantovano

Il futuro è ciclovia: chiude alle auto l’argine tra Pieve e Revere

Sono circa due chilometri di strada lungo Eurovelo 8 VenTo. Il sindaco: presto installeremo attrezzature per lo sport

Giorgio Pinotti
1 minuto di lettura

BORGO MANTOVANO. L'argine tra Pieve di Coriano e Revere diventa pedonale: da oggi sarà chiuso al traffico, una misura che va nella direzione di valorizzare le ciclovie che attraversano l'Oltrepò e il territorio comunale di Borgo Mantovano. I piccoli interventi necessari per rendere l'argine esclusivamente dedicato a pedoni e biciclette sono già stati ultimati e da oggi scatta il divieto di accesso per le auto.

Il tratto interessato va da Via Argine e via Ugo Foscolo a Pieve di Coriano e arriva sino all'imbocco della calata che conduce al Lido Po di Revere. Si tratta di circa due chilometri di strada. Quel tratto è già molto frequentato da biciclette e persone che passeggiano o fanno attività fisica all'aperto. «Abbiamo voluto renderlo pedonale - spiega il sindaco Alberto Borsari - crediamo che in prospettiva futura sia la scelta giusta, che consente ai cittadini di avere uno spazio dedicato alle passeggiate a piedi e in bici e, allo stesso tempo, valorizza i percorsi ciclabili importanti che passano su quell'argine». Nel tratto interessato c'è solo un accesso a un’abitazione che viene garantito, così come l'accesso per i mezzi di emergenza o necessari alla manutenzione della sommità. Gli spartitraffico che chiudono la strada sono progettati per potersi aprire e far passare i mezzi di soccorso. È stata inserita una nuova cartellonistica e realizzata la segnaletica orizzontale, installati gli spartitraffico che chiudono il passaggio.

«Questo è solo il primo passo, in questo tratto inseriremo anche attrezzature idonee per lo sport e l'esercizio fisico all'area aperta - continua Borsari - fare questa operazione è stato possibile perché ci sono vie alternative per spostarsi tra Pieve e Revere, quindi non ci sono disagi per il traffico veicolare. Questo progetto rientra in un'ottica di valorizzazione dei percorsi ciclabili Eurovelo 8 VenTo». Recentemente è stato installato anche un bike point in piazza Castello a Revere nella stessa ottica. È un punto di appoggio per i ciclisti e i cicloturisti, che si trova vicino a questo percorso arginale.

I commenti dei lettori