In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
l’iniziativa tra mantova e sabbioneta

Patrimonio Unesco: ecco le idee dei giovani

L’Aigu chiama a raccolta gli under 30 il 12 novembre. L’obiettivo dell’evento: sensibilizzare alla tutela

1 minuto di lettura

La Convenzione Unesco per la protezione del patrimonio mondiale compie 50 anni. L’Associazione giovani per l’Unesco (Aigu) in collaborazione con l’Ufficio Mantova e Sabbioneta patrimonio mondiale Unesco, sabato 12 novembre chiamerà a raccolta gli under 30 nella Loggia del Grano (a Mantova in via Goito) per l’Heritage and Care: Youth talk, dove i giovani saranno protagonisti della promozione e della tutela del Patrimonio. L’evento è pensato e organizzato da un gruppo di giovani professionisti per sensibilizzare i coetanei verso i temi della tutela del Patrimonio. Per stimolare la partecipazione dei nuovi protagonisti e per avvicinarli al mondo delle amministrazioni e dell’Unesco, l’evento sarà sotto forma di un Pecha Kucha Afternoon: formato light di presentazione di stampo giapponese che prevede l’esposizione di 20 slide della durata di 20 secondi ciascuna.

Agli studenti e ai lavoratori dai 16 ai 30 anni sarà chiesto di presentare un patrimonio al quale si sentono legati, soffermandosi e rispondendo alla domanda: “Cosa vorresti che le istituzioni e i tuoi coetanei facessero per tutelare questo patrimonio?”. A riscontro delle suggestioni sarà istituita una tavola rotonda composta da esponenti delle amministrazioni di Mantova e di Sabbioneta e di esperti del settore. Il Pecha Kucha sarà aperto a tutti gli under 30, senza limitazione di provenienza o luogo di residenza, al fine di favorire uno scambio non solo all’interno del territorio, ma allargando il campo di azione ovunque: si punta ad avere cinque presentazioni in inglese e dieci in italiano. Gli interessati potranno partecipare inviando l’adesione a lombardia@aiguofficial.it entro il 7 novembre. L’evento sarà aperto a tutti, coinvolgendo interessati e passanti con l’installazione di una bacheca dove chiunque potrà stampare una fotografia di un Patrimonio dal proprio cellulare e incollarla su una mappa. Con Heritage and Care: Youth talk, Aigu e l’Ufficio Unesco di Mantova e Sabbioneta intendono condividere i valori del Patrimonio mondiale e sensibilizzare i partecipanti al tema della tutela. Alla presentazione del progetto sono intervenuti l’assessore di Mantova Alessandra Riccadonna, il sindaco di Sabbioneta Marco Pasquali e Eleonora Bonfadini, Francesca Villa e Sebastiano Marconcini del Comitato Lombardia di Aigu. Composta da circa 300 giovani tra i 20 e i 35 anni, Aigu si è stata costituita nel 2015 ed è nata come Comitato Giovani della Commissione nazionale italiana per l’Unesco per supportarne le attività.

I commenti dei lettori