In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Studente viadanese premiato in Lituania per la miglior tesi

Riccardo Bravi, 25 anni, ha ottenuto il riconoscimento dalla Federazione europea degli istituti nazionali di lingua

RICCARDO NEGRI
1 minuto di lettura

Riccardo Bravi, 25enne viadanese, ha ottenuto un riconoscimento dalla Federazione europea degli istituti nazionali di lingua (Efnil) per la miglior tesi di laurea magistrale. La ricerca, incentrata sulle relazioni linguistiche tra Banca d’Italia e Deutsche Bundesbank, è stata premiata nei giorni scorsi a Vilnius, presso il Parlamento lituano, nell’ambito di una conferenza internazionale sul tema “Lingua e migrazione”.

Assieme a Bravi, è stata segnalata anche un’ex studentessa dell’università di Losanna (Svizzera). Nell’occasione, le delegazioni provenienti da tutta Europa hanno visitato il Palazzo dei Granduchi di Lituania, dove si è tenuto un ricevimento. Bravi ha conseguito nel dicembre scorso la laurea magistrale in Interpretazione presso il campus di Forlì dell’università di Bologna. Tedesco e inglese le lingue di specializzazione.

In precedenza aveva ottenuto la laurea triennale in Scienze della mediazione linguistica presso l’università di Mantova. Dal gennaio scorso lavora nel ramo export per un’azienda ceramica del Reggiano. A meritargli il prestigioso riconoscimento europeo è stata una ricerca sulla comunicazione istituzionale e specialistica in ambito bancario macroeconomico. Alla base dello studio, l’utilizzo di software specialistici, fondati sul cosiddetto “metodo termontografico” e sulle teorie di Umberto Eco. Obiettivo: porre l’interprete nella condizione di colmare il divario informativo col relatore, ovviamente più esperto e competente nel suo ambito. Il premio consiste in una borsa di studio, nella pubblicazione della tesi sul sito Efnil e nella pubblicazione di un articolo negli atti della conferenza. —

I commenti dei lettori