In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Chiuso il bar Lasagna di Mantova, dovrà ripristinare le condizioni igieniche

Aggiornato alle 1 minuto di lettura

Chiusura immediata del bar Lasagna di piazza Broletto. A deciderlo l’Ats Val Padana, su proposta del Nucleo antisofisticazione e Sanità di Cremona, all’esito del servizio di controllo svolto con i carabinieri di Mantova nel corso del quale sono state riscontrate gravi carenze igienico-sanitarie. Il locale potrà riaprire quando il gestore realizzerà gli interventi prescritti dai Nas.

Nel corso dei controlli è stata trovata la presenza di insetti infestanti e sporcizia nel locale dispensa, bagni inidonei e cocktails di bevande alcoliche prive di tracciabilità. Le irregolarità avevano fatto scattare la proposta di chiusura al competente ufficio amministrativo dell’Ats Valpadana che ha provveduto dovrà decidere sui giorni di chiusura. Nel settembre di un anno fa l’ex questore Paolo Sartori aveva usato il pugno di ferro nei confronti di chi, un sabato sera, aveva scatenato una furiosa rissa in piazza Broletto, proprio davanti al bar Lasagna. Il bar, all’epoca, aveva rischiato il ritiro definitivo della licenza.

I commenti dei lettori