In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
gonzaga

Nel regolamento di polizia di Gonzaga anche il divieto di disturbare fra mezzanotte e le sette

Le nuove norme, divise in 29 articoli, sono state approvate dal consiglio comunale

1 minuto di lettura

Il consiglio comunale ha approvato il regolamento di polizia urbana che definisce norme e comportamenti per evitare danni alle persone o alle cose, tutelare la tranquillità sociale, garantire la fruibilità e il corretto uso del suolo pubblico e dei beni comuni, favorire e promuovere la qualità della vita. Strutturato in 29 articoli, il regolamento individua come titoli cardine la sicurezza urbana, il decoro degli spazi, la quiete pubblica, la custodia e la circolazione degli animali domestici. «L’applicazione del regolamento è prevista in tutti gli spazi ed aree pubbliche e nelle aree private a uso pubblico, in particolare strade, parchi, piazze, canali e ogni altra area destinata ad uso pubblico» spiega la sindaca Elisabetta Galeotti.

In tema di sicurezza, tra le varie norme il regolamento introduce la possibilità, per le forze dell’ordine, di adottare provvedimenti di allontanamento nei confronti di soggetti segnalati per comportamenti contro la sicurezza e la quiete pubblica. Per garantire il decoro e la sicurezza delle aree e degli immobili dismessi, viene disposto l’obbligo, per i proprietari, della custodia e della manutenzione di stabili e aree. Analogamente vige l’onere, per i proprietari, di mantenere in stato di decoro le facciate degli edifici e, per i proprietari, amministratori o conduttori, di mantenere puliti gli spazi sottostanti gli edifici stessi e le aree pertinenziali.

Per quanto riguarda la quiete pubblica, è vietata qualsiasi attività rumorosa tra le 24 e le 7 (prorogata sino alle 9 nei giorni festivi), salvo esplicite deroghe. In tema di custodia e tutela degli animali, i proprietari o i detentori devono garantire le condizioni igienico-sanitarie e di decoro del luogo in cui gli animali vivono, vigilando affinché questi non arrechino disturbo. I proprietari devono inoltre provvedere affinché gli animali non sporchino con deiezioni i portici, i marciapiedi, gli spazi dei pubblici giardini o altri spazi pubblici. Il regolamento completo è pubblicato su www.comune.gonzaga.mn.it.

I commenti dei lettori