In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Il Frecciarossa resta anche d’inverno: «Ma va usato di più»

L’annuncio dell’ex deputato Matteo Colaninno per la tratta ferroviaria da Mantova a Roma

1 minuto di lettura

Mantova avrà ancora il Frecciarossa 1000 per Roma anche con il nuovo orario invernale. Ad annunciarlo è l’ex deputato Matteo Colaninno che, fin dal suo primo incontro del maggio 2015 con l’amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato, è riuscito a sensibilizzare le ferrovie per un treno alta velocità che nasca, per la prima volta, dalla stazione di Mantova e che colleghi Roma, Firenze, Bologna e Modena.

«Il rinnovo è una bellissima notizia – afferma Colaninno – ancora una volta voglio ringraziare, anche a nome di tanti mantovani, Trenitalia per avere voluto confermare questo collegamento così importante per Mantova. Il Frecciarossa 1000 è un gioiello, è il treno italiano più moderno. Naturalmente siamo consapevoli che questo treno andrebbe utilizzato molto di più rispetto ai numeri attuali: l’alta velocità è un servizio a mercato che si sostiene esclusivamente con i biglietti. Sarebbe fondamentale utilizzare più di prima questo servizio così importante: solo così ci potremmo garantire il Frecciarossa anche per il futuro».

L’ex deputato di Italia Viva ha seguito fin dall’inizio anche il raddoppio ferroviario da Mantova a Piadena, fondamentale per velocizzare il collegamento con Milano: «Siamo soddisfatti – dice – che anche il raddoppio ferroviario Mantova-Piadena abbia ricevuto il parere di compatibilità ambientale dalla Regione Lombardia e dalla commissione ministeriale di Via con prescrizioni che, ci riferiscono, paiono affrontabili».

I commenti dei lettori