In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Riscaldamento acceso: da giovedì 3 novembre si può, ma solo per tredici ore

Nelle case, nei negozi e negli uffici si potranno riattivare le caldaie proprio nel periodo in cui è previsto un ritorno di temperature più basse, e col maltempo in arrivo

Aggiornato 1 minuto di lettura

Il 3 novembre si potranno accendere a Mantova gli impianti di riscaldamento. E’ infatti, la data fissata dall’ordinanza del sindaco dopo il secondo slittamento della data di accensione a causa delle temperature inopinatamente elevate per il periodo.

Nelle case, nei negozi e negli uffici si potranno riattivare le caldaie proprio nel periodo in cui è previsto un ritorno di temperature più basse, e con il maltempo in arrivo. Si potrà riscaldare per tredici ore al giorno, un’ora in meno del solito per risparmiare gas, fino a raggiungere i 19 gradi. Dall’ordinanza erano esclusi gli ospedali, le case di cura per gli anziani e i minori, oltre alle strutture protette per l'assistenza e il recupero dei tossicodipendenti e di altri soggetti affidati a servizi sociali pubblici, scuole materne, asili nido, oltre a piscine, saune ed edifici adibiti ad attività industriali e artigianali: in queste strutture gli impianti di riscaldamento funzionano già dal 22 ottobre scorso, quando è entrata in vigore la circolare ministeriale che prorogava di una settimana l’accensione. Sta per finire, dunque, il periodo di risparmio energetico imposto dal governo per far fronte agli aumenti di luce e gas. E sta per terminare anche il periodo in cui, con le caldaie spente, si riusciva a impediva un peggioramento della qualità dell’aria.

I commenti dei lettori