In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Estorsione e violenze nell’inferno di un 50enne: uomo e donna arrestati

Un inferno durato a lungo, ma ad un certo punto l’esasperazione e il terrore che la cosa potesse non finire mai hanno convinto un 50enne di Viadana a rivolgersi ai carabinieri

1 minuto di lettura

Per diversi mesi gli hanno estorto denaro e quelle volte che si rifiutava erano botte.

Estorsione continuata, stalking, violazione di domicilio e lesioni personali. Un inferno durato a lungo, ma ad un certo punto l’esasperazione e il terrore che la cosa potesse non finire mai hanno convinto un 50enne di Viadana a rivolgersi ai carabinieri.

Ai pesanti soprusi hanno messo la parola fine i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Viadana che nei giorni scorsi hanno arrestato in flagranza di reato per estorsione continuata, stalking, violazione di domicilio e lesioni personali un uomo di 49 anni ed una donna di 51 anni, entrambi originari della Romania.

I due arrestati nel tempo hanno alternato il loro domicilio tra Viadana e altri Comuni e con la vittima avevano in un rapporto di conoscenza nato alcuni anni fa. In tutto questo tempo di gravi vessazioni sono riusciti ad estorcere denaro per alcune migliaia di euro.

La procura della Repubblica di Mantova ha avanzato richiesta di convalida dell'arresto e di emissione di misura cautelare in carcere, condividendo l'operato dei carabinieri che aveva consentito di far emergere la sottomissione della vittima e di interrompere le azioni delittuose.

Per gli indagati è stato convalidato l'arresto ed emessa da parte del Gip la misura cautelare del carcere richiesta dalla procura.

«Proseguono senza sosta i servizi di controllo del territorio dei carabinieri del comando provinciale di Mantova – si legge in una nota stampa diffusa ieri dall’Arma – finalizzati alla prevenzione ed alla repressione di ogni forma di illegalità.

I commenti dei lettori