In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
il progetto

Prevenzione disabilità Asst cerca una palestra per i pazienti cronici

1 minuto di lettura

Attività fisica per i pazienti cronici. Questo in estrema sintesi il progetto. l’Asst è alla ricerca di palestre, piscine e istruttori qualificati (laureati in scienze motorie e fisioterapisti) convenzionati per realizzare programmi di attività motoria destinati alla prevenzione di disabilità causate da patologie muscolo-scheletriche, neurologiche, reumatologiche e cardiologiche. «I pazienti potranno usufruire di percorsi specifici, strutturati e monitorati nel tempo» spiega una nota. Il bando di gara è relativo al progetto promosso dalla struttura promozione della salute in collaborazione con il dipartimento di riabilitazione funzionale, il centro servizi di Asst e Ats Val Padana (Promozione della salute e prevenzione fattori di rischio comportamentali e dipartimento cure primarie).

«Esiste una consolidata evidenza scientifica – spiega una nota dell’Asst – secondo cui numerose condizioni di morbosità, disabilità e mortalità prematura possono essere prevenute attraverso comportamenti e stili di vita sani; tra questi l’attività motoria viene riconosciuta come un fattore determinante». L’attività fisica riduce morbilità e mortalità per diverse malattie di rilevanza socio-sanitaria, tra cui la cardiopatia ischemica, l’ipertensione, il diabete, l’obesità, l’osteoporosi, la depressione e alcune forme tumorali: la mancanza di attività fisica è una delle maggiori cause di morte, malattie e disabilità.

È dimostrato che in molte malattie croniche (artrosi, esiti di ictus, Parkinson e cardiopatia ischemica, ad esempio) il processo disabilitante è aggravato dall’effetto additivo della sedentarietà ed è scientificamente provato che questa può essere causa di nuove menomazioni, limitazioni funzionali e disabilità. Per questo Asst ha pubblicato sul sito istituzionale www.asst-mantova.it un avviso di manifestazione di interesse per l’organizzazione di corsi di attività fisica adattata per gli assistiti con patologia cronica da parte di soggetti profit e no profit votati all’attività fisica e allo sport.

La scadenza dell’avviso è fissata al 14 dicembre. Sarà disponibile ai pazienti un elenco di strutture che potranno fornire corsi specifici. Gli istruttori o gli enti interessati al bando potranno accedere alla modulistica tramite la homepage di Asst Mantova-bandi di gara-ricerca avvisi. L’elenco dei soggetti che aderiranno al progetto tramite avviso pubblico, sarà presente sul portale aziendale dell’Asst periodicamente aggiornato.

I commenti dei lettori