In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Scuola Aperta: boom di richieste per il Liceo ambientale al Falcone di Asola

Grande interesse per la prima giornata di orientamento: si replica il 17 dicembre

Luca Cremonesi
1 minuto di lettura

La prima giornata di orientamento per le nuove iscrizioni è stata un successo per l’Istituto superiore Giovanni Falcone, soprattutto grazie anche alla novità del liceo ambientale, corso che si aggiunge a quelli tradizionali già in essere, e allo sportivo, che quest’anno giunge al termine del suo primo ciclo completo, con l’esame di maturità della quinta.

Grande partecipazione, dunque, al primo dei due appuntamenti di Scuola Aperta per l’anno scolastico 2022/2023: affollati l’auditorium della sede di Asola e la sala convegni del distaccamento di Gazoldo degli Ippoliti, gremiti di genitori e studenti delle secondarie di primo grado interessati all’offerta formativa presentata dal dirigente Giordano Pachera, affiancato dalla Commissione orientamento composta dagli insegnanti Stefano Lastrucci, Salvatore Scalia, Davide Arcari e Saba Mainardi.

Con entusiasmo e competenza, i docenti e i ragazzi della scuola hanno illustrato i vari indirizzi, ben undici proposte formative, che vanno dai licei (Scientifico, Scientifico scienze applicate, Scientifico sportivo, Scienze umane economico sociale) ai tecnici (Amministrazione finanza e marketing, Relazioni internazionali per il marketing, Sistemi informativi), professionali (Grafico nella sede di Asola e Alberghiero e agrario nella sede di Gazoldo degli Ippoliti).

«Novità di quest’anno che ha portato a un forte interesse da parte di genitori e studenti riguarda l’attivazione a Gazoldo degli Ippoliti di un nuovo percorso scientifico liceale improntato sull’ambiente – confermano dalla scuola – Il nuovo percorso di liceo ambientale prevede un maggior numero di ore di scienze naturali, con particolare attenzione agli aspetti ecologici e ambientali, getta solide basi di studio per intraprendere un futuro percorso universitario». Prossimo e ultimo appuntamento sabato 17 dicembre.

I commenti dei lettori