In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Luminarie solamente in via Matteotti a Poggio Rusco. Pista skating per 3 mesi

I commercianti cercano sponsor per la struttura dedicata al pattinaggio

Giorgio Pinotti
1 minuto di lettura

Quest'anno la Torre falconiera, simbolo di Poggio Rusco, non verrà illuminata a festa per il periodo delle festività natalizie. È una scelta dettata dalla situazione contingente legata alla crisi energetica. Nel paese non mancheranno le illuminazioni, saranno di meno per non gravare troppo sulle casse comunali, e non mancheranno le iniziative, organizzate grazie ai volontari delle associazioni locali, confermato anche l'arrivo della pista di pattinaggio, la cui inaugurazione è prevista per giovedì 8 dicembre.

La pista resterà nel paese tre mesi e proprio per questo i commercianti stanno cercando sponsor: a fronte di un contributo prefissato, lo sponsor potrà avere la pubblicità sui canali social e anche quella fisica sugli striscioni ai lati della pista; per avere anche questa seconda opzione il contributo prefissato è leggermente superiore.

Non mancherà quindi lo spirito natalizio e il calendario degli eventi promette di essere ricco. Quanto all'illuminazione, si è optato per il contenimento dei costi, utilizzando le luci di proprietà comunale e a basso consumo energetico. «Vista la crisi energetica in corso, quest'anno saranno messe le luminarie lungo via Matteotti perché è la via dello shopping e le luci sono di proprietà del Comune, tutte a risparmio energetico, a led. Ma abbiamo deciso, insieme a Pro loco e commercianti, di non mettere i festoni sotto i portici e di non illuminare la Torre falconiera visto che erano luminarie a scopo solo decorativo – spiega il sindaco Fabio Zacchi -, così si risparmieranno circa 10mila euro, tra installazione e consumo di energia. Di questa cifra, metà sarà destinata ad aiuti economici e l'altra metà andrà a sostenere gli eventi natalizi e il noleggio della pista di pattinaggio affinché la nostra piazza sia viva e ci siano momenti di festa. Seppur con qualche luce in meno, dobbiamo ritrovarci per festeggiare il Natale insieme, per portare avanti le tradizioni natalizie».

I commenti dei lettori