Life

Non fraintendermi: manuale di sopravvivenza alle incomprensioni tra partner. E non solo

A casa, in ufficio, con gli amici, ecco come si può comunicare senza essere fraintesi. L'esperta Irene Bertucci ci illustra i segreti della comunicazione senza fraintendimenti. Quasi un manuale di sopravvivenza alle relazioni. Perché parlare non significa comunicare
5 minuti di lettura

Fraintendersi è molto più facile che capirsi. Ma perché veniamo fraintesi, se teoricamente parliamo la stessa lingua? Da cosa nascono le incomprensioni?
A questi e molti altri cruciali interrogativi risponde Non fraintendermi!, in libreria per HarperCollins (336 pagine, euro 18.50). "Il fatto che parliamo la stessa lingua e chiamiamo gli oggetti con lo stesso nome  - spiega l'autrice Irene Bertucci - non significa comunicare: è solo parlare tutti italiano, o francese o inglese o magari la lingua dei segni, ma non basta.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori