INCLUSIVITÀ

Pride beauty: unghie, trucco e acconciature arcobaleno

Pride beauty: unghie, trucco e acconciature arcobaleno
Smokey eyes magnetici ad ali di farfalla, rainbow manicure e acconciature multicolore: abbiamo raccolto alcune idee per le parate del Pride Month (ma non solo) come quella del 2 luglio a Milano. Per celebrare individualità e unicità a partire dal proprio look
2 minuti di lettura

Sarà perché il trucco, a scapito del correggere, è usato sempre di più come uno strumento per esprimere la propria individualità, ma ormai le parate del Pride a sostegno della comunità LGBTQIA+ sono diventate delle vere e proprie sfilate di bellezza inclusiva, luoghi dove celebrare l’unicità anche attraverso il proprio look. Non a caso, secondo il motore di ricerca visiva Pinterest, le ricerche di "estetica gender fluid" sono raddoppiate e, tra quelle più recenti legate alle sfilate del Pride, le ricerche di "idee di makeup pride" sono raddoppiate e quelle di "acconciatura arcobaleno nascosta" sono triplicate.

Foto di Palash Jain, Unsplash
Foto di Palash Jain, Unsplash 

Per questo, per farsi coinvolgere nelle celebrazioni dell'inclusività e dell’accettazione, abbiamo raccolto alcuni beauty look multicolore da sfoggiare alla parata di Milano del 2 luglio, ma anche tutta l’estate per ribadire il nostro appoggio alla causa. Minimo comune denominatore: i sei colori della bandiera arcobaleno creata nel 1978 dall’artista Gilbert Baker - rosso (simbolo di vita), arancione (salute), giallo (luce del sole), verde (natura), indaco (armonia) e viola (spirito) - declinati nel make-up, nella nail art e nelle acconciature.

Il trucco dell'orgoglio

Courtesy Kiko
Courtesy Kiko 

A creare dei make-up pensati apertamente per le sfilate del Pride è stato il brand di trucco Kiko con due look make-up concentrati sugli occhi: uno più grafico con una linea dalle sfumature elettriche che ricalca il perimetro dell’occhio (sopra a destra), e uno - il più diffuso e amato anche dalle star - con smokey eyes arcobaleno dai colori pieni e labbra super lucide (a sinistra).

Ad aver già reinterpretato e indossato questi look nella vita reale sono state l'attrice Lucy Boynton, con una versione pastello del look grafico (la sua make-up artist Jo Baker lo ha definito "aure di sorbetto") e l'influencer Chiara Ferragni, con uno smokey eyes arcobaleno dalle nuance più delicate e a effetto shimmer creato dal suo make-up artist Manuele Mameli.

Troppo eleborati? L'alternativa per le meno esperte, a prova di principianti, l'aveva suggerita Cara Delevingne: lacrime multicolore disegnate sotto la rima ciliare inferiore.

 

Unghie multicolore

La rainbow manicure o manicure mismatched con colori diversi per ogni dito è di tendenza già da diverse stagioni e per il Pride Month torna alla ribalta in tante diverse varianti. Per mostrare il suo sostegno alla comunità Megan Fox ha scelto una french manicure molto squadrata con un colore (fluorescente) diverso per ogni unghia. Più esplicito ed elaborato l'arcobaleno disegnato su ogni unghia proposto dalla nail artist Imarni.

L’ultima versione della classica rainbow manicure, invece, usa le sfumature pastello, come propone la guru della nail art Betina Goldstein usando la nuova collezione di smalti Chanel The sun, the sky and the sea: rosa corallo, arancione, lilla, corallo, bianco e pistacchio.

Opi, invece, proponela sua nuova collezione estiva di 12 smalti Power of Hue per una nail art che riprende i colori della bandiera arcobaleno scomponendola in sei puntini verticali disegnati su una base bianca.

 

Acconciature arcobaleno

 Cardi B (GettyImages)
 Cardi B (GettyImages) 

Per un look più d’impatto, come insegna Cardi B, l’effetto arcobaleno si può portare a un livello più “alto”: sui capelli. Per partecipare al West Hollywood Gay Pride Parade, la rapper ha abbinato a una tutina attillata arcobaleno un lob ovvero un caschetto lungo biondo platino con le punte sfumate nei colori dell’arcobaleno in un effetto reverse ombré. A contribuire alla resa scenografica del look è stata anche la piega, con grandi onde a rimbalzo che hanno dato maggiore dimensione a ogni tonalità.

Per replicare il look senza effetti permanenti si possono usare le maschere colorate temporanee, come Color Mask di Fanola, una linea di maschere pensate per ravvivare e cambiare il colore dei capelli in due minuti (l’effetto dura dagli 8 ai 10 lavaggi).

Color Mask di Fanola
Color Mask di Fanola 

Infine, per un’acconciatura arcobaleno più discreta, le ciocche multicolore si possono "nascondere" in una sezione di capelli sottostante da rivelare con un’acconciatura a mezza coda o semplicemente sollevando la ciocca sopra con una molletta. Anche in questo caso, il modo di replicare il look senza tinte c’è: basta usare una extension, come GL Pre-Bonded Rainbow di Great Lenghts.

GL Pre-Bonded Rainbow di Great Lenghts
GL Pre-Bonded Rainbow di Great Lenghts