Make-up
L'attrice Julia Roberts convive felicemente con le sue rughe. Academy Award, Hollywood 2019 

Trucco, i segreti per attenuare i segni del tempo

In età matura si diventa consapevoli dei propri punti di forza che il make-up può aiutare a enfatizzare, nascondendo eventuali difetti. Un esperto ci svela come dovrebbe essere quello di una donna over quaranta: ecco le astuzie anti-aging da mettere in pratica per un fascino sempre verde

2 minuti di lettura

Le donne over quaranta sono la nuova categoria di riferimento per il trucco. E sarà pur vero che i quaranta e i cinquanta sono i nuovi trenta ma come ci si trucca quando si è superata quell'età?

Molte star, come Julia Roberts, Charlize Theron, Michelle Pfeiffer, Helen Mirren o Susan Sarandon, ci hanno dimostrato,  mettendoci la faccia, che si può tranquillamente convivere con una pelle non più tonica e luminosa come un tempo e magari con qualche ruga  in più. E che si può anche dire no alla tinta dei capelli sfoggiando chiome grey.  

L'attrice Michelle Pfeiffer, 63 anni, posta spesso su Instagram suoi ritratti con make-up delicati o nature 

Certo, trucco e capelli giocano un ruolo fondamentale nel fascino di una donna. E se la nuance della chioma può dare luce al volto ringiovanendolo, anche un make-up ben eseguito, e con i prodotti giusti, può fare la differenza: "Spesso si utilizzano ciprie, blush e ombretti  sbagliati. Quelli polverosi e troppo matt appesantiscono il volto", spiega  Giorgio Forgani, Make-Up Ambassador Pupa.


Come va scelto il trucco in base all'età? Ci sono delle regole generali?
"Per il viso è sempre meglio scegliere prodotti idratanti e non troppo opachi. Le texture devono essere a effetto riempitivo o blurring. Il correttore poi è fondamentale. Sulle palpebre è meglio optare per  ombretti dal finish matt o satinato".


Quali sono i  segreti per un perfetto make-up ad effetto anti aging?
"Consiglio di applicare il make-up sempre dopo l'abituale trattamento skincare in modo che il risultato sia naturale e la pelle appaia distesa e con un aspetto sano. Utilizzare regolarmente il correttore per cancellare le zone d'ombra del viso come le occhiaie, le rughe naso-labiali e quelle che si creano sotto gli angoli delle labbra. Disegnare le sopracciglia cercando di alzarle con un effetto ottico simile a quello ottenuto con il botox. Utilizzare sempre il mascara per dare agli occhi e allo sguardo maggiore vitalità. Definire le labbra con una matita per scolpirle e ricreare un effetto volume".


Se una donna vuole nascondere le rughe e i segni d'espressione può aiutarsi con il trucco?
"Le rughe non si possono cancellare ma, utilizzando il fondotinta, si uniforma il colore dell'incarnato e poi, col correttore, si schiariscono le zone d'ombra. In questo modo il viso appare più tonico e fresco".


Come possiamo individuare i colori che ci stanno bene?
"Ci donano di più i colori caldi o i colori freddi? Per capirlo avviciniamo al viso un oggetto in argento e poi uno in oro. Se è l'argento che illumina di più, vanno preferite le tinte fredde come blu, viola o verde. Se è l'oro, puntiamo   sulle nuance  calde come rosso, arancio, giallo".


Ci sono colori che vanno evitati dopo i 50 anni?
"Il make-up deve essere gioia e quindi dal mio punto di vista non ci devono essere limiti alla sua espressione. Ovviamente consiglio di non esagerare con ombretti troppo perlati e matite occhi morbide che potrebbero sciogliersi e quindi dare allo sguardo un'espressione più stanca. Evitare anche le sopracciglia troppo scure, e in linea generale il tipo di make-up utilizzato in età molto giovane".


Quali sono invece i consigli per un trucco elegante indossando la mascherina?
"È importante scegliere un fondotinta waterproof o mask friendly come Wonder Me, che garantisce una tenuta a prova di mascherina, lasciando alla pelle un aspetto fresco e riposato. Per intensificare lo sguardo suggerisco di utilizzare ombretti a lunga tenuta e waterproof come Made To Last Waterproof Eyeshadow per riuscire a contrastare l'umidità creata sugli occhi dalla mascherina. Non si deve rinunciare comunque al rossetto, perché esistono texture a lunghissima tenuta e smudge-proof, come lo stick Made To Last Lip Duo di Pupa. Infine, considerando che con la mascherina l'attenzione sarà comunque concentrata sugli occhi e sullo sguardo, esagerate con il mascara sulle ciglia per enfatizzarlo".


Su cosa deve puntare una donna matura per apparire luminosa?
"Sicuramente sulla pelle del viso, cercando di renderla più compatta e uniforme possibile. Troppo spesso invece le donne over tendono a truccare occhi e labbra tralasciando il viso".