Contro l’Hiv una puntura ogni due mesi

In principio si dovevano prendere 15 compresse al giorno. Oggi: i farmaci long acting autorizzati in Europa
1 minuti di lettura
ALL'INIZIO erano 15 pillole al giorno. Ogni giorno, senza interruzioni. Perché il virus dell’Hiv, al contrario di quello dell’epatite C, l’Hcv, si può tenere a bada, evitando che si replichi, ma mai eradicare, e quindi sconfiggere del tutto. Una terapia con così tante pillole, però, lasciava troppo spazio a insofferenze e dimenticanze, soprattutto tra i più giovani.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori