Cancro del colon retto, la tecnologia migliora la diagnosi

1 minuti di lettura

Medicina e tecnologia sono ormai inscindibili: dai robot chirurgici ai sistemi di monitoraggio da remoto delle condizioni di salute, alla stampa in 3D di protesi. Ma prima ancora di curare, controllare o sostituire, la tecnologia aiuta i medici a diagnosticare e quindi a prevenire. Degli enormi passi avanti compiuti dalla diagnostica in gastroenterologia grazie all’innovazione tecnologica ci parla Franco Radaelli, direttore dell’Unità Operativa Complessa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva, Ospedale Valduce di Como. Intervista di Silvia Scotti

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito