Vaccino epatite C, grazie a Covid arriverà in 5 anni

Oggi i farmaci consentono di eradicare il virus HCV, ma molti pazienti non sono raggiunti dalla terapia. Il vaccino consentirà invece di non ammalarsi. L'annuncio del Nobel Houghton
3 minuti di lettura

Un vaccino contro l'epatite C entro cinque anni, grazie alla ricerca su Covid. A fare l'annuncio è il premio Nobel che ha scoperto il virus nel 1989, Michael Houghton. Insieme ai colleghi del Li Ka Shing Applied Virology Institute dell'University of Alberta, in Canada, sta testando un ricombinante in grado di indurre una produzione di anticorpi neutralizzanti, rendendo così più difficile al virus a Rna la possibilità di sfuggire alla risposta immunitaria.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori