Omicron meno aggressiva? Cauda: "E' un super-diffusore, può mandare in tilt gli ospedali lo stesso"

L’infettivologo del Gemelli di Roma appena nominato consigliere dell’Ema commenta i dati dei due studi sulla variante Omicron
3 minuti di lettura

Corre più veloce ma perde forza. Una buona notizia che potrebbe far apparire la variante Omicron più innocua ma che non deve trarre in inganno facendoci abbassare la guardia proprio durante le festività. I dati relativi alla minor aggressività di Omicron arrivano da due studi preliminari condotti sia nel Regno Unito che in Sudafrica che ci presentano una variante più debole rispetto alla Delta.