Tubercolosi, giornata mondiale: pronti gli screening per i profughi ucraini

Tubercolosi, giornata mondiale: pronti gli screening per i profughi ucraini
In Russia e Ucraina incidenza molto alta di malattia resistente ai farmaci. La Società di pediatria chiede monitoraggio con esami specifici e radiografie in caso di tosse persistente. Mortalità globale in aumento
4 minuti di lettura

Dopo il Covid la guerra in Ucraina: è una triste Giornata Mondiale della Tubercolosi quella di quest'anno, 24 marzo 2022. Proprio l'Ucraina e la Russia sono tra i Paesi al mondo con i livelli più preoccupanti di tubercolosi resistente ai farmaci (MDR-TB) e anche con più alta prevalenza di HIV/TB. Non è un caso che in Italia sia subito scattato per i profughi ucraini il piano di monitoraggio e screening con test per la TBC, oltre a quello per il Covid.